Torre di Capo Boi

Sinnai, CA

Costruita sul promontorio omonimo a 119 m di altezza, la torre domina l’orizzonte dal litorale di Cagliari a quello di Villasimius. Fu edificata intorno al 1591 e fa parte di quel sistema torri costiere volute dagli aragonesi nel XVI sec, per proteggere la costa meridionale sarda dalle invasioni sarecene. Questo sistema difensivo era amministrato dalla Reale Amministrazione delle Torri, che ne gestiva le costruzioni, le manutenzioni e anche l’arruolamento delle guardie. Sono in tutto 8 le torri (questa è la terza che si incontra arrivando da Cagliari) e ciascuna è posta in una posizione tale da avere la visuale sia della torre precedente, che di quella successiva, in questa maniera potevano facilmente comunicare con segnali, l’arrivo di un pericolo. Come le altre non è altissima, meno di 10 m, ha una forma tronco conica ed è costruita in granito e malta. L’entrata è in alto, le guardie infatti entravano con una scala, che una volta all’interno veniva ritirata. La torre di capo Boi è una Torresillas, nella classificazione delle torri questo tipo è la più piccola, serviva esclusivamente per gli avvistamenti e aveva due soldati di guardia poco armati (le altre torri sono le senzillas e le gagliarde, più grandi e armate in base alla posizione). Arrivati allo spiazzo di terra battuta posto ai margini della SP17 in prossimità di Capo Boi, si parcheggia e ci si trova su una strada sterrata che circonda il capo Boi. Si può andare in entrambe le direzioni, una passeggiata per godere di un panorama incredibile, su spiagge bianchissime e un mare che va dal turchese allo smeraldo. La torre non è accessibile.

Info

Portami Qui

Ottieni indicazioni

Map is loading...

Sinnai

... spiagge