Castello dei Doria (Castelsardo)

Castelsardo, SS

Si tratta di una delle fortezze più affascinati della Sardegna, una imponente roccaforte inerpicata su un promontorio che guarda direttamente al mare. Il castello fu costruito nel 1102 dalla famiglia genovese dei Doria, tanto che l’attuale Castelsardo prese il nome a quel tempo Castelgenovese. Una volta eretto, il Castello dei Doria divenne in breve tempo il centro amministrativo e culturale più importante della zona, gli abitanti delle periferie vi si trasferirono, e la città fortificata proteggeva sè stessa con alte mura e imponenti bastioni da ogni attacco. Col trascorrere degli anni le strutture difensive del Castello dei Doria sono state via via modificate, fino a creare un sistema bastionato complesso. Torri a picco sul mare e forti si alternano uniti dalla cinta muraria, che sale vertiginosamente dal basso verso l’alto. Il castello vero e proprio comprendeva ai tempi della famiglia Doria un vano centrale, utilizzato come residenza nobiliare, una cisterna per l’acqua, dispense per i viveri e alcune postazioni per le truppe. La struttura è attualmente ben conservata perchè il mare ha impedito i fenomeni di erosione, e ospita la suo interno il Museo dell’Intreccio Mediterraneo, interamente dedicato all’arte dell’intreccio sardo. L’antico camminamento delle guardie è in alcuni tratti ancora percorribile, e sono visibili i punti fortificati di Bellavista, Manganelo, Sperone e una Loggetta. Dalle terrazze del castello si ammirano incantevoli scorci sull’isola Asinara.

Info

Portami Qui

Ottieni indicazioni

Map is loading...

Castelsardo

... spiagge

... luoghi