Roccia dell’Elefante (Castelsardo)

Castelsardo, SS

La Domus de Janas Roccia dell’Elefante è un esempio molto particolare di tomba ipogea prenuragica poichè i costruttori sono riusciti a integrare un elemento naturale nel monumento funebre con una perfetta soluzione di continuità. La roccia, di natura trachitica, raffigura appunto un elefante seduto, con la proboscide che si protende verso la strada. Ai piedi dell’elefante possiamo vedere gli ingressi delle due Domus de Janas, scavate nella roccia, che l’animale sembra voler custodire e proteggere. La tomba più esterna è purtroppo danneggiata, e si conserva solo l’ingresso e alcune tracce delle stanze. Quella realizzata a maggiore profondità, invece, si presenta meglio conservata, è composta da quattro stanze, decorate con disegni di protomi taurine sulle pareti, e in origine doveva avere anche un vestibolo e un corridoio collegati con l’ingresso.

Info

Portami Qui

Ottieni indicazioni

Map is loading...

Castelsardo

... spiagge

... luoghi