Castello Maresca di Serracapriola

Serracapriola, FG

La costruzione più antica del paese di Serracapriola è costituita da un castello, risultato da aggregazioni di strutture succedutesi nel tempo. Originariamente del castello esisteva solo una torre, questa faceva parte delle fortificazioni sul Fortore, confine tra i longobardi e i bizantini. Di questa torre a pianta stellare, si può notare la particolare tecnica costruttiva, ovvero file di mattoni disposte a spina di pesce intervallate da altre dove sono posati regolarmente. Intorno al mastio è stato poi edificato nella prima metà del XV secolo il resto del castello, a pianta rettangolare con quattro torri circolari negli angoli. Delle quattro quella di sud-ovest è meno visibile essendo stata inglobata nell’ampliamento dell’ala sud. Il fossato è in parte ancora visibile con uno dei due ponti di accesso. Nel corso dei secoli sono state apportate modifiche alla struttura originaria, sia in funzione della sua utilizzazione sia nelle riparazioni effettuate a seguito del terremoto del 1627 che interessò tutto il settore nord della Capitanata. Da struttura fortificata militare, modificata nel tempo anche per mutate esigenze difensive, il castello fu successivamente utilizzato come ‘corte domestica’. L’accesso al piano nobile fu fatto mediante uno scalone ricavato nella torre ottagonale. Tra i numerosi ambienti, quello più rappresentativo è la così detta sala del trono. Nei locali sotterranei vi sono vari cunicoli tra cui l’accesso ad un’ampia voragine, ancora oggi inesplorata, denominata “trabocchetto”, in cui secondo la leggenda venivano eseguite le esecuzioni capitali

Info

Portami Qui

Ottieni indicazioni

Map is loading...

nel comune di Serracapriola

Serracapriola

... spiagge