Santa Maria De Olearia (Maiori)

Maiori, SA

L’abbazia non si nota subito, dal momento che si è ben integrata nell’area, occupata da un piccolo centro costruito all’interno della roccia e pian piano allargato fino ad assumere le forme di un monastero molto caratteristico per la sua forma oltre che per la sua collocazione. La cappella collocata piùin basso prende il nome di cripta (o cappella delle catacombe). è proprio in questa zona che sorgono gli affreschi meglio conservati, come ad esempio quello del ‘La vergine coi santi’. Proprio accanto a questo affresco sorge un santo in tunica bianca e con la barba. Non sono invece piùvisibili delle immagini ora rimosse che probabilmente raffiguravano Gesu’, San Giovanni Battista e San Giovanni Evangelista. Nella parte centrale della cripta troviamo invece un Cristo con mantello d’oro e due arcangeli bizantini ai lati.Il secondo ampio livello ospita la cappella principale, caratterizzata da un ambiente a volta e una croce ben in evidenza. La volta centrale un tempo proteggeva ed incorniciava Cristo, attorno ad esso venivano raffigurate le immagini dell’Annunciazione, della Visitazione, la Natività dell’Adorazione dei Magi e altre immagini raffiguranti scene quotidiane della vita di Gesù Cristo, fino al momento della sua Crocifissione. Sopra alla cappella principale sorge la Cappella di San Nicola. Affaccia sul cortile principale e sul suo prospetto emerge un medaglione che raffigura da un lato ‘La Mano di Dio ‘ e dall’altro due Angeli Osannati. La ‘Vergine Maria col Bambino ‘ si trova invece nell’abside della Cappella, attorniata da San Paolino e San Nicola. I due santi, riconoscibili per l’iscrizione posta ai loro piedi, sono rappresentati in ambiti vescovili e mentre leggono un libro. Presenti nella stessa area anche le effigi di San Giovanni Evangelista e San Giovanni Battista e varie scene della vita di San Nicola. E’ quindi possibile ammirare San Nicola che salva degli uomini dall’esecuzione apparendo all’Imperatore Costantino e al Generale Abalabio. Non siete esperti di arte? Il luogo merita comunque di essere visitato, oltre che per le opere che ospita, la sua collocazione suggestiva ne fa un posto meraviglioso, capace di trasmettere emozioni e splendore anche a chi non dà valore alla storia o agli aspetti religiosi ma si limita all’essenza delle cose e ai sentimenti che le cose stesse trasmettono direttamente, senza troppe riflessioni sulla storia e senza troppi collegamenti con il passato o con i suoi personaggi.

Info

Portami Qui

Ottieni indicazioni

Map is loading...

Maiori

... spiagge